Come costruire le Rune:
Le proprie Rune si posso costruire in molti materiali diversi: creta, cristalli, vetro (anche con le gocce per l' acquario),  pietra, das, pasta di sale, argilla, ceramica, fimo, cartone, sassi trovati nei fiumi e laghi, legno e corteccia (preferibilmente di frassino, tasso, abete o corteccia, presi da Terra e non staccata dalla pianta) etc. 
Dopo aver scelto il materiale, i colori, e le dimensioni più adatte, per un massimo di tre cm (nel caso si decide di farle con il legno o altro che si può modellare) e la forma da fare (ovale, quadrata, rettangolare o a cerchio) e tutto quel che serve, si può iniziare a incidere con il pirografo oppure a disegnare con la china le proprie Rune.
Ottenuto il risultato che ci piace, siamo pronti per consacrarle.

Come consacrare le Rune:

.. Fase Lunare: Luna Piena.

.. Cosa serve:
- La coppa con dentro l' Acqua e tre pizzichi di sale (va bene anche una ciotola).
- Una candela color viola.
- Un bastoncino di incenso alla lavanda (oppure il tuo fatto in casa con lavanda, rosmarino e salvia).
- Un panno bianco.

.. Cosa fare:
Sistemate il panno e tutto l' occorrente che serve come il vostro solito, aprite il cerchio e invocate la Dea e il Dio, poi accendete l' incenso e la candela. 
Prendete le Rune e mettetele sul panno bianco ben distribuite, e spruzzate un po' di Acqua, mentre fate ciò, recitate cosi:

'Per il potere della Terra e dell' Acqua
e nel nome degli Dei,
io consacro queste Rune
Affinché siano strumento di verità'.

Adesso prendete le Rune una alla volta, e passatele sulla fiamma della candela, dopo riponetele sul panno, e recitate così:

'Per il potere del Fuoco
e nel nome degli Dei,
io consacro queste Rune
affinché siano strumento di verità'.

Fate così anche con l' incenso, passando una ad una le Rune sul suo fumo, e recitate ancora così:

'Per il potere del Aria
e nel nome degli Dei,
io consacro queste Rune
affinché siano strumento di verità'.

Riponete le Rune sul panno e lasciate bruciare la candela e l' incenso fino alla fine.
Ora, imponete le mani sulle Rune e immaginate che la forza dell' universo entra in voi e da voi in loro.
 
 
• note:
- Le Rune, vanno riposte in sacchetto (possibilmente fatto da voi) di color nero o rosso.
- Tenete il sacchetto con le Rune sotto il cuscino per una Lunazione intera, in modo da entrare in sintonia con esse.




Conosciuto anche come Equinozio di primavera, Ostara segna il risveglio della terra e il rinnovamento della fertilità nella nostra vita spirituale.
Questa festa prende il nome dalla Dea Eostra, la leggenda narra che un giorno, mentre faceva giocare un gruppo di bambini, la Dea trasformò un uccello in un coniglio, e animaletto stregato depose delle uova colorate, cosi da questa leggenda nascono le origini del coniglio, le uova e molte altre tradizioni.
L'uovo è il simbolo eccellente per celebrare la primavera, l'albume rappresenta la natura onnicomprensiva della Dea, mentre il tuorlo giallo le qualità virili del Dio Sole.
Da un punto di vista materiale, tutti gli esseri della terra derivano dalle uova (i volatili, pesci, insetti depongono le uova, i mammiferi concepiscono quando uno spermatozoo penetra un ovulo, i semi sono rivestiti da un guscio come se fosse un uovo e cosi via).
Per questo motivo le uova sono un grande simbolo di fertilità per Ostara.

Il post non è finito...


Collaborazioni

◆ Vuoi collaborare con il blog? Leggi qui e scopri come fare!.