Veder soffrire il proprio animale senza poter fare nulla non è molto piacevole, allora mentre si aspetta l' intervento delle medicina tradizionale, si può fare questo piccolo incantesimo...

. Cosa serve:
- Olio di oliva.
- 6 gocce di olio essenziale di lavanda.
- 6 gocce di olio essenziale di canfora.
- Incenso al rosmarino.
- Una candela nera (assorbe le energie negative della malattia).
- Una candela verde (salute e guarigione).
- Una candela viola (protezione astrale).
- Sale.

. Come fare:
Prendi l'olio di oliva e mischialo con i due oli essenziali (lavanda e canfora) fatto ciò, ungi le tre candele.
Ora posiziona la candela viola tra quella nera e verde, prendi il sale e forma il cerchio tutt' intorno.
Accendi le candele, e ungiti le mani con l' olio di prima, e comincia a strofinarle, quando senti il calore, avvicinati al tuo animale e comincia ad accarezzarlo visualizzandolo guarito e in salute.
Mentre fai ciò, recita cosi:

'Dea, con questo tocco di guarigione
benedici questo mio piccolo amore.
Dio, rimuovi la malattia e il dolore
e rendi tutto più migliore.
cosi è ... e cosi sarà'.


Continua ad accarezzare il tuo cucciolo, fino a quando non 'senti' che l incantesimo è fatto.

. note:
- Questo incantesimo deve essere ripetuto per tre giorni di seguito.
- Se il tuo animale sta in una gabbietta, una teca o nell' acquario etc. devi fare il cerchio di sale attorno alla gabbietta, poi posiziona le tre candele a forma di triangolo e procedi come scritto sopra.

. Fonte:
- Per l' idea ---> labirinto magico.
- Per il resto mio B.O.S.




' Onore e gloria a Te
Signore delle foreste
e degli animali,
custodisci presso di te
 lo Spirito di (nome animale)
che io ho avuto cura del suo corpo
quando era in questo mondo.
Ora egli/la è libero/a e
(corre/vola etc.. a seconda della specie)
senza pena ne dolore.
Fino a quando non tornerà nel mondo dei viventi '.


. Fonte:
- Streghe della Luna.




Beltane è la festa del fuoco e della fertilità a cui diamo il nostro benvenuto all' estate che sta per arrivare.
La parola Beltane deriva da 'tan' (fuoco) e 'bel' (Dio Gallese del cielo) che insieme formano 'fuoco in cielo', un termine appropriato per invitare lo spirito dell'estate.
Per tradizione, ogni anno, vengono scelti due fanciulli, un maschio (che rappresenta il giovane cervo) e una donna vergine (per rappresentare la regina di Maggio) ed assieme simboleggiano per tutta la comunità il Dio e la Dea.
I fuochi restano accesi per tutta la durata del rituale, gli animali e le persone, vengono fatte passare attraverso due falò per far si che siano protetti durante tutto l' anno.
Anche se questa festa è molto antica, viene celebrata ancora oggi da Pagani e Cristiani, il famoso ballo intorno al palo di Maggio, viene praticato ancora oggi, consiste nel intrecciare dei nastri colorati intorno al palo al centro del villaggio e resta li per un anno intero, fino a quando non viene sostituito da quello nuovo.
Questa è un ottima occasione per ringraziare il Signore e la Signora per la buona sorte che ci assiste.

Il post non è finito...






Lucciole e Sole di mezza estate
diventano un tutt'uno
col Cerchio attorno a noi.
Cantiamo canzoni in questo magico momento
Portiamo venti di eterno potere.
Giriamo, mano nella mano,
Danziamo per guarire a questa terra.
Siamo consacrati sotto il Cielo,
Catturiamo la fiamma dai Suoi occhi,
Ondeggiamo accanto al mare
E richiamiamo gli Dei, affinché ci benedicano!
 
 
. Fonte:
- the craft.


Collaborazioni

◆ Vuoi collaborare con il blog? Leggi qui e scopri come fare!.